Altavilla Monferrato

Una mostra per salvare la Borsalino

Alessandria tiene alta l'attenzione sul futuro della Borsalino, la storica fabbrica di cappelli travolta da complesse vicende giudiziarie dopo la dichiarazione di fallimento dello scorso dicembre. Palazzo Cuttica, dal 4 aprile al 6 maggio, espone 160 disegni realizzati da numerosi illustratori, italiani e stranieri, che hanno aderito all'iniziativa #saveborsalino. All'inaugurazione, accompagnato dalla sorella Sasha, Philippe Camperio, l'imprenditore italo-svizzero proprietario del marchio e con l'affitto del ramo d'azienda fino a maggio. "Sono contento di vedere che non sono l'unico a voler salvare la Borsalino - dice -. Attendiamo sviluppi sulla vicenda, io non mollo". "La città è gelosa di Borsalino. Questa mostra rappresenta l'attaccamento di artisti e illustratori a questo marchio", osserva il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco. A tagliare il nastro Mario Bortolato, il celebre 'Bort' La Settimana Enigmistica; ha realizzato le tre tavole che aprono la mostra.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie